• Assemblea Annuale Manni Group Spa

BILANCIO 2016: L’ANNO DELLA SVOLTA PER MANNI GROUP SPA

Venerdì 26 maggio durante l’Assemblea Annuale di Manni Group, sono stati presentati i risultati dell’esercizio 2016, chiuso con un fatturato a +9,7% rispetto l’anno precedente. In questa occasione è stato evidenziato un aumento dei volumi che ha interessato tutte e tre le divisioni di business in cui si articolano le attività dell’azienda scaligera.

Nello specifico, nella storica divisione Acciai delle prelavorazioni di prodotti siderurgici il contributo alla crescita è arrivato sia da Manni Sipre (acciai al carbonio) che da Manni Inox (acciai inossidabili): entrambe hanno introdotto nuovi servizi di prelavorazione e assistenza ai clienti. Il fatturato del 2016 è di 247,4 mio di Euro (erano 238,1 nel 2015), con Ebitda di 13,7 mio di Euro (in netto aumento rispetto ai 5,2 mio di Euro dell’anno precedente), e investimenti per 3,2 milioni di Euro (+ 2,2 mio di Euro rispetto al 2015).

Tali risultati sono la conseguenza delle ottime performance tecniche e gestionali durante tutte le fasi della realizzazione da parte di Manni Sipre di importanti e prestigiose opere su diverse aree geografiche, dal Nord Africa ai paesi Scandinavi, ottenute intercettando la cosiddetta esportazione indiretta, cioè accedendo ai mercati dell’export in partnership commerciale con clienti costruttori italiani che realizzano project order in tutto il mondo. Ha contribuito, inoltre, il processo di verticalizzazione a valle attivato da Manni Inox, con investimenti mirati all’ampliamento della gamma di prodotti e servizi, e la focalizzazione dell’attività commerciale su servizi su misura fortemente targettizzati, lasciati scoperti dalla grande distribuzione.

Scarica il Comunicato Stampa e scopri i risultati delle tre divisioni Business Manni Group

BUILDING A SUSTAINABLE FUTURE: IL REPORT 2016 DI MANNI GROUP

Nel Report 2016, pubblicato all’Assemblea Annuale, Manni Group integra la propria strategia di sostenibilità ambientale tra i driver di sviluppo, e consolida il proprio impegno verso una sostenibilità economica e sociale del proprio business. Per guardare avanti, oltre gli obblighi di legge, guidando e creando un cambiamento che miri a coinvolgere la filiera dell’acciaio e i mercati in cui opera, ridisegnando i modelli di riferimento in chiave di green & circular economy, l’azienda ha definito il proprio impegno per contrastare il cambiamento climatico nella riduzione del 15% delle proprie emissioni dirette di CO2 entro il 2021. Oltre a sottoporre i dati del proprio report ad un’asseverazione di parte terza, il target di riduzione delle emissioni individuato sarà sottoposto al controllo da parte della Science Based Target Initiative, (iniziativa promossa tra gli altri da WWF International e Nazioni Unite, di cui fanno parte oltre 200 aziende internazionali) cui Manni Group ha deciso di aderire, che ne validerà la conformità agli obiettivi di mantenimento dell’aumento delle temperature globali entro i 2°C.

Il testo integrale della Sustainability Policy di Manni Group, i risultati dell’analisi energetica effettuata su tutti i siti aziendali italiani e le linee guida degli interventi di efficientamento più opportuni per il futuro sono pubblicati nel Report 2016 e sul sito web www.mannigroup.com.

Clicca qui per scaricare la versione digitale del Report 2016

By |Commenti disabilitati su BILANCIO 2016: L’ANNO DELLA SVOLTA PER MANNI GROUP SPA