Perchè costruire strutture a secco in acciaio?

L’acciaio da costruzione è una lega composta al 98% da ferro e al 2% da carbonio, manganese, silicio, rame e cromo: il manganese e il silicio migliorano la saldabilità, il rame e il cromo la resistenza agli agenti atmosferici.

L’acciaio è un materiale duraturo, caratterizzato da una filiera interamente tracciabile e totalmente sicuro in quanto resistente al fuoco ed ai terremoti. Estremamente leggero, riunisce in sé le caratteristiche di design, sicurezza, elasticità e convenienza, mentre l’ingombro delle strutture consente il massimo sfruttamento degli spazi interni. Questo materiale dispone di una grande funzionalità e consente trasformazioni architettoniche semplici e veloci: la competitività dell’acciaio è testimoniata non solo dalla bellezza architettonica, ma anche dagli elementi che incidono positivamente sui costi della realizzazione, come la rapidità costruttiva e il risparmio nelle fondazioni.

In un momento storico in cui l’architettura moderna è particolarmente ricettiva nei confronti dell’utilizzo di sistemi costruttivi di elevato contenuto tecnologico per far fronte alle esigenze funzionali ed estetiche dell’opera, ma anche di fronte alle necessità organizzative e gestionali del processo di costruzione, la prefabbricazione metallica a secco viene ad assumere un ruolo fondamentale grazie agli elevati livelli raggiunti dai sistemi, dai materiali in commercio e dalle tecniche di lavorazione e montaggio.
Con il termine costruzione a secco si individua l’impiego di materiali e componenti prefabbricati attraverso un processo industrializzato: rispetto alle metodologie tradizionali, con le costruzioni a secco si garantisce la perfetta rispondenza dell’opera finita ai requisiti prestabiliti a progetto e si ottengono importanti vantaggi.

Quali sono i vantaggi delle strutture in acciaio?

  1. Cantieri molto più puliti e meglio organizzati, trattandosi di strutture prefabbricate.
  2. Garanzie delle tempistiche di realizzazione.
  3. Ridotti costi di costruzione.
  4. Estetica e design derivanti dalla malleabilità del materiale: la variabilità di soluzioni costruttive è accresciuta dalla facilità con cui l’acciaio si sposa con gli altri materiali.
  5. Ridotti impatti ambientali sia durante le fasi di costruzione, sia alla fine della vita dell’organismo edilizio, grazie all’alta percentuale di recupero dei singoli componenti.
  6. Sicurezza, grazie alle sue caratteristiche antisismiche ed antincendio.
By |Commenti disabilitati su Perchè costruire strutture a secco in acciaio?